Racconto al Caffè

La sfida continua 2015:  Racconto al Caffè Doppio

I Caffè la Cupola ora sono due e anche il Racconto diventa doppio.  La sfida è sempre la stessa: scrivere un racconto di massimo 25 parole, nel tempo di un caffè.  Questa volta però, invitiamo tutti a ritirare una scheda sia in Piazza Giovanni XXIII che nel nuovo Caffè di Via Donizetti per una doppia possibilità di vittoria.  La partecipazione è gratuita; eventuali offerte saranno devolute ad  Acquamondo Onlus.  La Giuria sarà composta da Le Curiose.  Per quanto riguarda il premio, fidatevi che sarà doppio.  Buon divertimento!

doppio

La sfida 2013:  Racconto al Caffè. Macchiatoracconto macchiato2fronte

…di giallo, di rosa, di nero o di rosso

La solita regola: massimo 25 parole.

I racconti sono stati valutati da una giuria qualificata, composta dagli scrittori Massimiliano Comparin, Patrizia Emilitri, Carlo Alfieri e Paolo Franchini.  I vincitori:

Vincitore assoluto:

SENZA TITOLO  Anoressici di emozioni su per le città dormienti illusi che sia nebbia questo cielo che crolla. (Ana Victoria Bruno)

1459800_583011061752402_1972308528_n-1

La premiazione

Racconto nero

SENZA TITOLO  Avanzavo con la diritta nella selva oscura, ché la mancina s’imbrigliò eccitata, e mi trovai con un matrimoniale al dito imprigionato a vita. (Frank Spada)

Racconto rosa:

CERCASI VITA  Selezioniamo per noi la seguente esistenza: indispensabili forti emozioni, disponibilità a viaggiare, mentalità aperta, cuore grande, bella presenza, conoscenza inglese. Possibilità assunzione a tempo indeterminato. (Desirèe Passante)

1460242_582951395091702_460296954_n-1

Il premio- Una penna Montblanc d’epoca

Racconto rosso:

CONCERTO Il vagito divenne pianto e, in un lampo, balbettio, sillaba, parola, discorso, sussurro, risata, urlo, singhiozzo, gemito, anelito e, infine, silenzio tra applausi scroscianti. (Gianni Timossi)

Racconto giallo:

CASO CHIUSO  L’ispettore annusò l’aria sopra al cadavere. “Aroma di caffè. Morte per overdose di caffeina. Arrestate l’arabica”, sentenziò. La moglie del barista pianse. (Roberta Troiano)

La raccolta pubblicata dalla nuova Edizioni dEste è ora in vendita al caffè e a favore di C.A.O.S.

 

Edizioni Precedenti:

Racconto al Caffè. Ristretto.

Una sfida letteraria che trova ispirazione da un racconto brevissimo di Ernest Hemingway, di sole sei parole:

“Vendesi: scarpe   da bambino. Mai usate.”

Questa chicca fu scritta in un caffè, per una scommessa di 10 dollari, con gli amici scrittori. Un Racconto al Caffè. Ristretto.

Da qui naque la nostra prima sfida (marzo 2012) di scrivere un racconto di massimo 25 parole e la publicazione della piccola raccolta dei racconti a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.  A Settembre seguì la versione ‘Espresso’.

Annunci

2 risposte a “Racconto al Caffè

  1. Frank Spada

    Gentile Admin, mi sono permesso di segnalare sul Cannocchiale a rovescio l’opportunità di accettare una sfida macchiata di Caffè e qui l’indirizzo mail al quale inviare quattro pastiglie colorate: caffelacupola@ngi.it
    Grazie per l’ospitalità.

  2. Pingback: Frank Spada vince la sezione “nero” del concorso “Un racconto al caffè macchiato” | Carta e calamaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...